29 maggio 2015

Focus on: bathroom tiles

Come sapete, il bagno è la mia stanza preferita della casa, e nel mio caso specifico... anche quella che odio di più! Perchè ho un bagno cieco, piccolo e da ristrutturare: insomma, un vero disastro. La cosa peggiore in realtà credo siano proprio le piastrelle, di un finto marmo verdolino che mi fa venire male ogni volta che le vedo. La classica piastrella economica e di cattivo gusto degli anni novanta, che tutti sicuramente conosciamo fin troppo bene... e attenzione, non le ho scelte io all'epoca ahahah XD Così questa settimana, navigando sul portale Homify, sempre carico di ispirazioni per la casa, mi sono rifatta gli occhi selezionando una piccola rosa dei miei rivestimenti preferiti... così, non si sa mai che vinca alla lotteria ;)

As you know, the bathroom is my favorite room of the house... and the one I hate most too! Because I have a small and blind bathroom, a real disaster that I definetly must renovate. I suppose the tiles - made of a green fake marble - are the worst thing: they make me sick every time I see them. They are the typical nineties economic tiles, that surely you all have already seen... but I swear, it wasn't my choice hahaha XD So this week, surfing on the Homify website - a web portal full of home's inspirations - I choosed for you some of my favorite bathroom tiles... you know, just in case I win the lottery...

il buon vecchio mosaico

Tra i rivestimenti più comuni e che ormai quasi tutti abbiamo nelle nostre case, c'è il mosaico. Proprio per questo motivo devo dire che non mi fa impazzire: non amo le cose inflazionate, anche perchè in questo caso l'effetto "doccia della piscina comunale" se non si sta attenti è dietro l'angolo... ma non condanniamolo! Il mosaico in realtà è un'ottima soluzione, se scelto con gusto e un po' di originalità. Vi sconsiglio di esagerare con i colori: io lo trovo perfetto per esempio sui toni del grigio chiaro, per creare un ambiente minimal e un po' "industriale", soprattutto se abbinato ad una palette naturale bianco/rovere. Ma se siete degli eccentrici, ancora meglio: chi l'ha detto che il mosaico debba essere per forza la classica micropiastrellina quadrata? Guardate che particolari queste soluzioni poligonali: si può giocare con la forma, il colore e la disposizione. Osate!

The mosaic is among the most common coating we have in our homes: this is the reason why I don't love it so much. The "swimming pool effect" is really around the corner, if you don't pay attention to choose the right kind of these tiles... but let's not condemn them! The mosaic is actually a very good solution, if you have some taste and a bit of originality. I recommend you to not exceed with colors: I think it's perfect in shades of gray, to create a minimal and a bit '"industrial" ambient. Especially if you combine them with a natural white&oak palette! And if you are an eccentric person, nobody said that the mosaic should necessarely be the classic little squared tile: look how special these polygonal solutions are! You can definitely play with shapes, colors and position. Let's dare!


Federica Stagni/homify.it


Rare Office/homify.it


Ceramiche Addeo/homify.it

bianco e... nero?

Come spesso succede, le cose più semplici sono anche le più belle: è il caso della classica piastrella bianca, quadrangolare e di piccole dimensioni. La piastrella a cui nessuno darebbe una lira, la piastrella da bagno pubblico, la piastrella che non noteremmo mai in un rivenditore... E' anche la piastrella che è tornata di moda e che ci permette di giocare di più con i colori e gli stili! Perfetta per un bagno un po' vintage, ma anche per soluzioni fresche: tutto dipende da come la abbinate, perchè vi permette di sbizzarrirvi. Se siete dei veri amanti del retrò, per esempio, via di bianco e nero e sanitari in stile primo Novecento. Siete invece giovani coinquilini, magari studenti? L'abbinamento perfetto è con un colore brillante, anche sulle pareti! E a questo proposito, perchè non osare anche con una carta da parati vivace? Se poi la piastrella scelta è la rivisitazione diamantata degli ultimi anni, raggiungerete la perfezione.

The simplest things are the most beautiful too, as often happens. That is the case of this classic, sqaured white tile. The tile that no one would give a penny to, the public-bathroom tile, the tile that you would never notice in a store... Well, this is also the tile which is back in fashion, and that allows us to play with colors and styles as we like most! Perfect for a bit vintage bathroom, but also for fresh solutions: everything depends on how you combine it. If you are real retro lovers, choose a black&white match and a early twentieth-century style toilet. If you are rather young students instead, the perfect match for you is with a bright color, even on the walls! And why not to dare with a cool wallpaper too? If you choose the ultimate white diamond tiles, you surely will reach perfection.


Elios Ceramica/homify.it


Barbara Pennino/homify.it


Simetrika/homify.it

maioliche moderne

Dulcis in fundo... la maiolica. Non servono molte parole per descriverla, perchè l'effetto che fa parla da solo! Le più belle secondo me sono quelle artigianali, dipinte a mano... e come poteva essere altrimenti? La prima foto sui toni dell'azzurro e del marrone mi ha semplicemente rapita: il risultato è un bagno dal sapore rustico e di mare, che mi ricorda molto l'atmosfera accogliente e antica della nostra Italia meridionale. La maiolica è proprio la piastrella della tradizione, per questo non è una soluzione economica ovviamente. Ma una scorciatoia si può sempre trovare: esistono anche prodotti industriali ben rifiniti e di gran gusto, che traducono i motivi classici in forme moderne non per questo meno belle. In questo caso mi piace assai anche "sparpagliata" un po' a caso all'interno del bagno, non trovate anche voi che sia davvero originale?

Last but not least ... the majolica. It doesn't need many words to describe it, because its beauty speaks for itself! The most beautiful are the hand-painted ones... and how could it be otherwise? My favorite one is the first image you can find below, with majolica in shades of blue and brown. It allows you to create a rustic bathroom, with a seahouse flavor... it reminds me our southern Italy atmosphere! These are the tiles of our tradition, and that is why they are not a cheap solution. But a lot of well-finished industrial products also exist, and they taste great too! I love the ones that translate the classical motifs in modern geometric forms, maybe randomly spread around the bathroom wall... don't you think it's so cool?


Ceramiche Addeo/homify.it


Stefania Eugeni/homify.it


Mamba Office/homify.it

(post realizzato in collaborazione con Homify - guest post)

8 commenti:

  1. abbiamo comprato casa a dicembre, e non abbiamo avuto i soldi che per cambiare i sanitari...
    appena potrò farò un bagno in stile vintage, e mi piacerà tanto tanto starci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii! Mi raccomando, vasca con zampe di leone :D

      Elimina
  2. Lavorando nel settore della ristrutturazione di bagni ne ho visti veramente tanti ma le ultime due foto rendono questo ambiente, alle volte molto trascurato, veramente eccezionale. Maioliche moderne che si sposano perfettamente con tutto il resto. Una ventata estiva e di freschezza questo bellissimo bagno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le maioliche moderne sono anche la mia soluzione preferita! Benvenuto nel mio blog Michele :)

      Elimina
  3. Il secondo ha un pavimento da favola! Un'ottima palette colori, senza tempo e adatto ad uno stile sia rustico che moderno!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero! E poi con i motivi geometrici non si sbaglia mai, anche se si ha voglia di cambiare i mobili ;)

      Elimina
  4. Le sfumature e la morbidezza dei mosaici, in bagno, ma liberando la fantasia, anche in altri ambienti della casa, è sempre meraviglioso.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...